Sosteniamo la CRI ✙

Cari amici,
è nei tempi più difficili che dobbiamo prendere le decisioni più salde.

Come tutti sapete eravamo in procinto di concretizzare il nostro secondo progetto locale: la donazione di un defibrillatore alla città di Novara. Grazie agli amici della Croce Rossa avevamo già anche individuato il luogo in cui ubicare il defibrillatore ed attendavamo che le scuole riaprissero per dare vita, finalmente, al nostro progetto.

L’emergenza legata al Coronavirus ci ha travolti tutti quanti, tutto il personale della Croce Rossa sta vivendo un momento di grande responsabilità e di conseguente difficoltà.

Per quanto grande sia il cuore di queste persone, che ogni giorno sfidano il contagio per dare sostegno a chi ne ha bisogno, questa emergenza comporta chiaramente delle spese che non erano preventivabili e che certamente non sono esigue.

Per questo motivo noi dell’Associazione Stephan Zanforlin abbiano deciso di accantonare il nostro progetto sul defibrillatore e di devolvere la medesima somma per l’acquisto dei Dispositivi di Protezione Individuali (mascherine, guanti) necessari, in questo momento di grande difficoltà, alla CRI per permettere a questi silenziosi eroi di svolgere il proprio mestiere in sicurezza e di poter così aiutare ancora più persone.

Novara è nota per essere una città generosa e sappiamo che in tanti vorrete aiutarci a raggiungere questa cifra che è tanto ambiziosa quanto necessaria.

Vi ringraziamo in anticipo per il sostegno che vorrete darci.

Dona

Per qualsiasi info:
associazionestephanzanforlin@gmail.com